Articoli

La medateca su Biblioteche Oggi

Il numero di settembre 2012 della rivista Biblioteche Oggi presenta il progetto e la realizzazione della Medateca con uno splendido articolo dell’arch. Marco Muscogiuri, e i contributi del dott. Alessandro Agustoni e della direttrice dott.ssa Annalisa Cappellini. Inoltre anche Antonella Agnoli racconta le sue impressioni di fronte a questa nuova Biblioteca.

download articolo medateca

La MEDATECA è sul faberblog de Il Sole 24 ore

E’ stato pubblicato oggi un bell’intervento di Sergio Dogliani, direttore delle Idea Store di Londra, che cita la MedaTeca come ottimo esempio di nuova biblioteca modello in Italia.

Interessante lettura sul blog del Sole 24 ore di oggi all’indirizzo faberblog.ilsole24ore.com

 

Inaugurata la MEDATECA

Il 1 aprile 2012 la MEDATECA è stata inaugurata, con la presenza di oltre 3.000 persone e commenti entusiasti da parte dei partecipanti.

La abaco forniture ha realizzato l’allestimento degli interni, con la preziosa collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Meda nella persona dell’assessore Luca Santambrogio, della bibliotecaria dott.ssa Annalisa Cappellini e del suo staff, e soprattutto dell’arch. Marco Muscogiuri, di Matteo Schubert e dei collaboratori di alterstudio partners.
La nuova struttura si sviluppa su ben 6 piani, l’ultimo costituito da una terrazza attrezzata, (per una superficie totale di circa 1.950mq) ognuno dei quali è caratterizzato da funzioni specifiche e destinato a fasce diverse di utenti, per dare ad ognuno uno spazio adeguato.

I risultati del buon lavoro eseguito non si sono fatti attendere: nel periodo dal 10 al 21 aprile, ossia i primi 10 giorni d’apertura al pubblico, si è registrata la media di 100/120 persone all’ora nelle ore d’apertura.

La biblioteca piace a tutti: alle famiglie con bambini (più di 1.000 volumi prestati), agli adulti (quasi 1.000 prestiti di materiale multimediale – dvd, cd), ed agli studenti che hanno letteralmente preso d’assalto le postazioni studio della nuova biblioteca.

Meda ha trovato nella Medateca un nuovo grande polo culturale e centro di aggregazione centrando in pieno l’obiettivo che che l’Amministrazione si era posta all’inizio del percorso di progettazione: infatti le prime manifestazioni ospitate dalla nuova struttura hanno registrato il tutto esaurito.